Stefania Noce, 24 anni, studentessa universitaria. Uccisa con otto coltellate dall’ex fidanzato

Clipboard01Licodia Eubea (Catania), 27 dicembre 2011
Stefania lo aveva lasciato. Allora Loris era entrato nel garage e aveva manomesso l’autovettura della mamma di Stefania, togliendo i bulloni alle ruote e disattivando l’impianto frenante. Poi si era appostato con una balestra pronta al tiro in un edificio abbandonato dirimpetto all’abitazione. E quando la mamma di Stefania si è recata al commissariato per denunciarlo, è entrato in casa e ha accoltellato Stefania e il nonno che ha tentato di difenderla, ha ferito anche la nonna e poi è scappato. Amava Stefania più della sua stessa vita …

 

Loris-StefaniaLoris Gagliano, 24 anni, studente universitario. In osservazione all’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina)

 

 

 

 

Titoli & Articoli

Blog Sicilia
L’ultimo rifiuto di Stefania scatena la furia di Loris – Una lite, l’ennesima, avrebbe scatenato la furia omicida …  A far impazzire il giovare sarebbe stato un rifiuto ad un appuntamento della ragazza che avrebbe preferito uscire con le amiche per andare a giocare a carte, come si usa in questo periodo dell’anno.
Stefania, inoltre, avrebbe riferito a Loris che la madre stava andando a denunciarlo ai carabinieri per la manomissione dei freni della sua auto. La donna, infatti, il giorno della strage si trovava proprio nella caserma dell’Arma per denunciare quanto era accaduto e davanti ai carabinieri ha risposto alla telefonata della madre che gli raccontava cosa stava succedendo in casa sua: “Loris ci sta ammazzando tutti”, avrebbe detto alla figlia l’anziana …
Gagliano, secondo la ricostruzione dei carabinieri, aveva piazzato una balestra in un edificio abbandonato che si trova in posizione perpendicolare rispetto alla casa dove è avvenuto il massacro, quindi era impossibile lanciare una freccia. Un gesto intimidatorio che tuttavia mostrerebbe la premeditazione dell’azione che poi si è verificata martedì scorso.
di Achille Castello

 

Blog Sicilia
Loris: “Stefania l’amavo più della mia vita...”
… è morta per “dissanguamento” e “sommersione”: le coltellate, otto in tutto, le hanno rescisso la carotide, le hanno perforato l’esofago e la trachea e così, non solo ha perso moltissimo sangue, ma i succhi gastrici hanno invaso i polmoni togliendole il respiro (…) “Io Stefania l’amavo più della mia vita …”, non riuscendo però a spiegare le motivazioni che lo hanno spinto a compiere la strage …
di Achille Castello

 

Link

Ctzen
Blog Sicilia
Diario del webRepubblica
27ma ora
Catania Today
Fan Page
La voce dell’isola
CT Zen

 

 

 

Parole chiave