Graziella Barbiero, 52 anni, dipendente da un’impresa di pulizie, mamma. Massacrata a bastonate, bruciata, legata e abbandonata sul greto del Piave da figli e marito

Faè di Oderzo (Treviso), 22 novembre 2006
Lei era violenta e li aveva aggrediti sin da quando erano bambini. La villetta era diventata un inferno perché lei non voleva andarsene

Claudio Baldissin, 56 anni, capocantiere edile, padre; condannato ad 1 anno di reclusione per occultamento

Brian, 31 anni, padre, separato e Benjamin detto Bengi, 23 anni. Massacrano la mamma, abbandonano il cadavere e ridipingono le pareti di casa. Condannati a 13 anni e 4 mesi, ridotti a 12 in appello; dopo 6 Benjamin dal carcere in permesso premio

Titoli&Articoli

Uccidono la madre per i soldi con l’aiuto di papà

Uccisa a bastonate, fermato il marito e i due figli

Uccisa dai figli e dal marito

Occultò il corpo, un anno a Baldissin

A marzo appello per i fratelli Baldissin

Uccise la madre a bastonate: Benjamin in permesso premio

Uccise la madre, lascia il carcere in permesso. I parenti della donna: “è uno scandalo”

Il delitto Baldissin

Parole chiave