Giovanni Aurelio Reburdo, 60 anni. Spara alla moglie con il fucile da caccia regolarmente denunciato e si suicida lasciando la moglie morire per dissanguamento

logoCarla Buschiazzo

Parole chiave