Daniele Battocchio, 49 anni, commerciante. Strangola la moglie ma non ricorda e tenta più volte il suicidio. Condannato in primo grado a 14 anni, alterna il carcere all’ospedale psichiatrico. Pena ridotta in appello a 11 anni e 4 mesi

Clipboard01Cristina Prior

Parole chiave