Angelo Missiroli, 33 anni. Uccide la moglie con 25 coltellate al petto e getta il corpo in una discarica. Condannato a 30 anni di reclusione, dopo 10 anni usufruisce della libera uscita e dopo 18 è libero. Viene arrestato nuovamente per atti violenti contro la nuova moglie

Paola Montanari

Parole chiave