Tamara Sperandini, 38 anni, e Francesco, 4 anni, uccisi a martellate dal marito e padre

Roma, 18 dicembre 2008. Residence Ripetta. Presentazione del libro di Bruno Vespa 'Viaggio in un'Italia diversa'. Con l'autore, il presidente della Camera Gianfranco Fini, il segretario della Cgil Guglielmo Epifani e Alberto Bombassei.

Acquapendente (Viterbo), 10 marzo 2011
Una coppia unita, due lavoratori, nessuno li aveva mai sentiti litigare, ma lei lo minacciava di non fargli più vedere il figlio.

 

 

irno seriImo Seri, 40, gestore di un bar pizzeria, padre. Aveva paura di aver trasmesso l’epatite alla moglie e al figlio.

 

 

 

Titoli&Articoli

La paura di aver contratto una malattia dietro la strage di Acquapendente

La moglie scopre il tradimento, uccide lei e il figlioletto e si suicida

Le autopsie di Tamara e Francesco confermano l’efferatezza della strage

Tragedia familiare ad Acquapendente

Parole chiave