Mariya Alferenok, 53 anni, badante. Uccisa a calci e pugni dal convivente

Melfi (Potenza), 22 dicembre 2011
Pochi amici, qualche conoscente

 

 

 

 

 

V.Y. conosciuto come Vito, 33 anni, parcheggiatore abusivo. Aveva schiavizzato e violentato più volte la donna.

 

 

 

 

Titoli&Articoli

Omicidio di Natale a Melfi, uccisa una donna ucraina

Ucraina uccisa a Melfi: fermato il convivente

Uccisa di botte ex convivente, gli riducono la pena

Picchiata finche non ha esalato l’ultimo respiro

L’assassino della badante era il convivente

 

Parole chiave