Laura Forcellini, 36 anni, ottico. Il marito le taglia la gola mentre dorme

Sedico (Belluno), 26 aprile 2008
L’hanno trovata nel letto, in una pozza di sangue, dopo che poche ore prima il corpo del marito era riaffiorato sulle acque del lago del Mis. Dovevano andare in banca per saldare dei debiti, che lui aveva contratto con la sua insana passione per il gioco.

 

 

 

Giuseppe Canzan, 45 anni, ottico. Un coltello da cucina a portata di mano e quella gelosia irrefrenabile che viene fuori con i debiti… Dopo averla accoltellata, si suicida nel lago

 

 

 

 

Titoli & Articoli

Corriere delle Alpi
… i carabinieri del reparto operativo del comando provinciale e quelli della compagnia di Feltre avrebbero ritrovato su dei fogli di carta i motivi per cui Canzan ha prima ucciso la moglie e poi s’è suicidato: problemi economici, legati alla sua passione per videogiochi e in generale per il gioco, che l’hanno spinto a fare debiti e presumibilmente a spendere anche quel che non era suo. Ci aveva già provato un anno fa. Ultimamente aveva problemi di salute e anche di depressione. Quel coltello da cucina a portata di mano e quella folle idea di disperazione e gelosia irrefrenabile…

 

Parole chiave