Dobrilla Moschin, 59 anni, mamma. Uccisa sulla poltrona mentre guardava la tv con tre colpi di pistola sparati dal marito

Adria (Rovigo), 25 gennaio 2010
Stavano guardando la televisione. Antonio, invalido ad un braccio per un ictus, ha preso la pistola e le ha sparato, tre volte, poi un colpo anche a lui. Li hanno trovati così, sulle poltrone davanti alla tv.

 

 

 

 

 

Antonio Borin, 63 anni, imprenditore. Forse aveva problemi economici

 

 

 

 

 

 

Titoli & Articoli

Corriere della Sera
uccide la moglie e poi si sparaPare che marito e moglie avessero un rapporto difficile
ADRIA (Rovigo)
– Antonio Borin, 63 anni, ha ucciso lunedì pomeriggio a colpi di pistola la moglie, Dobrilla Moschin (59), poi con la stessa arma si è tolto la vita. È accaduto nell’abitazione della coppia, a Valliera, una frazione di Adria. La donna, secondo le prime informazioni dei carabinieri, sarebbe stata raggiunta da tre proiettili. Borin si è suicidato sparandosi alla testa. La pistola utilizzata dall’uomo è una calibro 9. Sono stati alcuni vicini di casa a sentire i colpi, chiedendo poi l’intervento del 112. Ancora da stabilire le motivazioni della tragedia. Pare che marito e moglie avessero un rapporto difficile. (Ansa)

 

 

Link

Altri mondi
La Gazzetta del Mezzogiorno
Leggo

 

Parole chiave