Augusta Alvelo, 50 anni, collaboratrice domestica, mamma. Accoltellata dal compagno

augustaalveloBologna, 19 novembre 2011
Lei voleva lasciarlo, ma lui era troppo geloso. L’ha uccisa con due coltellate, poi ha tentato il suicidio ma è sopravvissuto.

 

 

 

 

 

 

 

Loris Castelli, 45 anni, camionista. 12 anni di carcere e 3 di Opg per vizio parziale di mente

Figli: 2, di 20 e 22 anni

 

Titoli & Articoli

Il Resto del Carlino
Via Primodì, Augusta si è difesa ed è morta dissanguata
Il delitto passionale – Il responso dell’autopsia sul corpo della dominicana uccisa a coltellate sabato dal suo compagno, Loris Castelli
Augusta Alvelo, la domestica dominicana di 50 anni uccisa sabato dal proprio compagno, ha tentato di difendersi è ed morta dissanguata.
E’ questo il responso dell’autopsia sul cadavere della donna, ammazzata nel suo appartamento di via Primodì da Loris Castelli, il camionista di 45 anni originario di Medicina, che si trova piantonato all’ospedale Maggiore dove è stato ricoverato dopo aver tentato di suicidarsi.
Ieri Castelli non è stato interrogato perché lei sue condizioni sono peggiorate. Dall’autopsia emerge che sono state 6 le coltellate inflitte alla dominicana, quattro delle quali hanno colpito l’adddome (due al fegato, una ha reciso l’arteria renale, una il fianco). Un’altra coltellata è stata affondata sul braccio, particolare questo che dimostra, appunto, come la donna abbia tentato di difendersi e sia, poi, morta dissanguata. Una cortellata è risultata particolarmente violenta (la lama usata dall’uomo era lunga 10 centimetri).

 

Link

Libero 24×7
Corriere di Bologna

 

 

 

 

Parole chiave