Adriana Natalia Festa, 30 anni, collaboratrice domestica, mamma. Uccisa con tre colpi di pistola dall’ex convivente

Luzzi (Cosenza), 8 settembre 2011
Lei lo aveva lasciato, lui prende una pistola e tre fucili da caccia e preme inconsapevolmente il grilletto. Lei muore sul colpo, lui la lascia in camera da letto in una pozza di sangue.

 

 

 

Emilio Tolmini, 55 anni, autista di autobus. Forse in uno scatto d’ira, dovuto probabilmente a motivi di gelosia ed al culmine dell’ennesima discussione, si è visto offuscare gli occhi tanto da premere inconsapevolmente il grilletto della pistola che deteneva legalmente. Non riesce a capacitarsi della fesseria. Un uomo che dovrà per sempre fare i conti con il rimorso, condannato in primo grado con rito abbreviato a 18 anni.

 

 

 

 

Titoli & articoli

 

Diritto di cronaca
“Ennesima tragedia domestica” … accecato forse dall’ira per gelosia, ha impugnato l’arma, legalmente detenuta assieme ad altri tre fucili da caccia, ed ha fatto fuoco contro l’ex
convivente che è morta sul colpo … Tre colpi di pistola di cui nessuno ne avverte gli spari … ascoltato sul posto dai militari, ancora in stato di shock …  Pure l’omicida, Emilio Tolmino, 55 anni, autista delle Ferrovie della Calabria, con la passione per la caccia, ancora sotto shok non riesce a capacitarsi di quanto sia riuscito a commettere, della “fesseria” fatta e con le mani tra i capelli continua a disperarsi  …
La gente è ancora incredula ed attonita. Non sa spiegarsi come ciò sia potuto accadere. Emilio e Adriana Festa li conoscevano tutti. E tutti sapevano la loro storia … Per guadagnarsi da vivere, l’esile e brava ragazza appena ventenne, non disdegna il lavoro da operaia agricola e successivamente da addetta alle pulizie domestiche …
Ieri mattina un nuovo incontro ed il tragico epilogo con una giovane vita spezzata, un uomo che dovrà fare per sempre i conti con il rimorso ed un bambino che non avrà più l’affetto della sua mamma.

Newz.it
L’omicidio, commesso con una pistola calibro 7.65, che l’uomo deteneva legalmente, sarebbe avvenuto all’epilogo di un violento diverbio tra i due e scatuito per motivi di gelosia. L’uomo non si era rassegnato alla decisione di Adriana Natalia Festa di mettere fine alla loro relazione…

 

Link

Bisignano in rete
Corriere della Calabria

Il quotidiano Calabria

 

Parole chiave